Foggia: scuola e volontariato al liceo “Volta”

Far conoscere agli studenti il mondo del volontariato, in tutte le sue sfaccettature, incontrare i protagonisti di alcune realtà associative del territorio, stimolare i giovani alla partecipazione ad attività di volontariato: queste le finalità principali dell’iniziativa del liceo “A. Volta” di Foggia che, con il sostegno del CSV Foggia, ha preso il via lo scorso 20 ottobre ed è proseguito fino al 29 novembre.


Nell’ambito dell’iter progettuale gli studenti dell’istituto scolastico hanno incontrato i volontari della Comunità sulla strada di Emmaus, con i quali partirà a gennaio, tra l’altro, un progetto specifico sulle tematiche legate all’abuso delle sostanze e che si svolgerà a scuola grazie alla collaborazione degli inseganti di Religione. Poi è stata la volta dei ragazzi con Sindrome di Down dell’Ass. Civico 21, che hanno raccontato la loro esperienza nella gestione del B&B “Otto Stelle”. E ancora l’incontro con la delegazione foggiana dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti con il loro presidente, Franco De Feo.
Infine, lo scorso 29 novembre, l’appuntamento che ha visto come protagonisti i giovani dell’ASSORI, guidati da Maria Elena Mastrangelo che ha presentato una ricerca sui temi dell’inclusione e della collaborazione tra persone normodotate e diversamente abili. A conclusione dell’incontro anche una performance messa in scena dai ragazzi diversamente abili, tra teatro, musica e cultura.
 
Per ulteriori informazioni:
Liceo “A. Volta”
Via Martiri di Via Fani, 1 - 71122 Foggia
tel.: 0881.741793

Stampa