Banca d’Italia: finanziamenti per attività di interesse pubblico

Banca d’Italia eroga annualmente finanziamenti, destinati a organizzazioni non profit pubbliche e private,  per progetti e attività di interesse pubblico aprendo due periodi di candidatura delle proposte: gennaio/febbraio e luglio/agosto.

Gli ambiti prioritari sono ricerca, cultura ed educazione nei campi affini alle funzioni istituzionali dell’Ente (economia, finanza, credito), sostenendo le organizzazioni in progetti di ricerca o eventi (seminari, convegni), programmi di dottorato, master universitari, borse di studio e ricerca; ricerca scientifica e promozione culturale; beneficenza, solidarietà e interesse pubblico.

Non sono specificati limiti per la richiesta di sovvenzione ma il contributo erogato non può essere superiore ad un terzo del valore del progetto (cofinanziamento). Il progetto deve essere finanziato anche da un terzo ente (ad eccezione di progetti di ricerca, cultura e educazione e di ricerca scientifica e innovazione tecnologica).

La scadenza è fissata al 28 febbraio 2021: gli esiti sono resi noti entro il mese di giugno.

 

Vai al bando 

 

Per ulteriori informazioni:
Banca d’Italia   
url: www.bancaditalia.it              

Stampa