Manfredonia: stop a nuovi ingressi in canile ENPA

Su indicazione della sede centrale, l’ENPA Manfredonia - aggiudicataria dei servizi di canile sanitario e di rifugio per cani da parte del Comune di Manfredonia - ha disposto la chiusura, dal 16 luglio scorso, a nuovi ingressi di cani nella struttura di ricovero e cura del cane randagio, fino al raggiungimento delle 200 presenze.


Le motivazioni sono riconducibili alle 251 presenze canine, di cui 241 in regime di rifugio registrate al 30 giugno (a fronte di una capacità ricettiva del rifugio di 170 cani), estendibile ad un massimo di 200. Chiariti le competenze, i costi e le responsabilità in capo al Comune di Manfredonia, con apposite comunicazioni e una nota stampa, l’ENPA invita la cittadinanza e le Forze dell’Ordine a rivolgersi direttamente al Comune di Manfredonia per la soluzione di problematiche riferibili al randagismo che non sono attribuibili all’associazione.  

 

Per ulteriori informazioni:
E.N.P.A. Puglia
(Ente Nazionale per la Protezione degli Animali)
url: www.enpa.it


Stampa   Email