San Severo: città cardioprotetta con le associazioni

San Severo: città cardioprotetta con le associazioni

Con la firma della convenzione tra Comune di San Severo e Croce Rossa Italiana – Comitato San Severo-Torremaggiore, ha preso il via ufficialmente il progetto “San Severo Città Cardioprotetta”.

Il progetto prevede la mappatura degli apparecchi già esistenti, l’installazione di nuovi DAE – i defibrillatori semiautomatici – e la realizzazione di una rete di dispositivi sempre accessibili in caso di necessità, dislocati in punti strategici della città e utilizzabili da personale “non sanitario”.  L’obiettivo è quello di intervenire entro i fatidici primi minuti dal riconoscimento dell’arresto cardiaco, in attesa dell’arrivo dell’unità mobile di emergenza/urgenza 118.

L’iniziativa è nata in co-progettazione tra CRI Comitato San Severo Torremaggiore, Aeop, Ammi, Antea, Arcidonna, Aspnat, Csv Foggia, Esperti in campo, Inner wheel San Severo, La casa dei sogni, La ruota dell’aiuto, La strada dei sapori, Proloco San Severo, Radio club San Severo, Rotary club San Severo, Touring club-cdt San Severo, Club per l’unesco di San Severo, Ambasciatrice della gentilezza Arcangela De Vivo e consulta delle associazioni.

 

Per ulteriori informazioni:
CRI San Severo – Torremaggiore
(Croce Rossa Italiana)
url: www.crisanseverotorremaggiore.it


Stampa   Email