Cerignola: gustando melograni con Terra Aut

Cerignola: gustando melograni con Terra Aut

Nei giorni scorsi è iniziata la raccolta dei melograni sul terreno confiscato alla mafia in contrada Scarafone, sui beni sottratti a Giuseppe Mastrangelo, uno dei boss più influenti della criminalità organizzata cerignolana.

Nel bene oggi gestito da Coop. Altereco sono stati raccolti circa sei quintali di melograni, con un’accurata selezione alla pianta, ma ne restano ancora molti da raccogliere. All’attività hanno partecipato tutti: da Mamadou, divenuto pilastro fondamentale della Coop. Altereco, agli affidati Gianni e Roberto, compresi Matteo e Giovanni impegnati sui terreni attraverso una borsa lavoro frutto della collaborazione con UlEPE (Ufficio locale di Esecuzione Penale Esterna) di Foggia, partner per attività di recupero e reinserimento lavorativo.
I melograni verranno trasformati presso la cooperativa Al di là dei sogni in succo di melagrana biologico certificato. Il frutteto è stato realizzato con il sostegno della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia.

Per ulteriori informazioni:
Coop. Sociale Altereco
Via B. Croce, 7 - 71042 Cerignola
tel.: 340.2437226
e-mail: coop.altereco@yahoo.it


Stampa   Email