L’11 luglio 2019 si svolgerà a Bari una giornata per commemorare Michele Fazio, vittima innocente delle mafie, ucciso nel capoluogo pugliese, proprio sotto casa dei suoi genitori, il 12 luglio del 2001. Don Luigi Ciotti, fondatore del Gruppo Abele e di Libera, sarà nel luogo dell’assassinio, in strada Amendoni, nel centro storico del capoluogo pugliese, alle ore 18.00 per un momento di raccoglimento con Lella e Pinuccio Fazio, genitori di Michele.

Interverranno anche il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano e il sindaco di Bari, Antonio Decaro. Alle ore 19.30, poi, nella vicina cattedrale di San Sabino, si terrà l’incontro “Una memoria viva che costruisce l’impegno”, cui don Ciotti prenderà parte insieme con Daniela Marcone, vicepresidente di Libera, don Franco Lanzolla, parroco della Cattedrale e con il referente di Libera Bari Angelo Cassano.

 

Per ulteriori informazioni:
Libera – Coordinamento Provinciale Foggia
e-mail: foggia@libera.it
Fb: Libera Foggia