È stato pubblicato lo scorso 29 marzo sul sito dell’Agenzia delle Entrate il nuovo elenco permanente 2018, che comprende gli enti del volontariato, della ricerca scientifica e dell’Università, della ricerca sanitaria e le associazioni sportive dilettantistiche regolarmente iscritti nel 2017 e quelli già presenti nel primo elenco permanente, pubblicato l’anno scorso, comprensivo degli iscritti 2016.

Gli enti non sono più tenuti a presentare ogni anno la domanda di iscrizione e a inviare la relativa dichiarazione sostitutiva. Grazie allo snellimento delle procedure, in vigore dall’anno scorso, è stato cancellato l’onere di ripresentare ogni volta la domanda per gli enti già iscritti, fermo restando solo l’obbligo di inviare una nuova dichiarazione sostitutiva nel caso fosse cambiato il rappresentante legale che aveva firmato la dichiarazione sostitutiva precedente.   
Gli iscritti interessati possono però segnalare, entro il 21 maggio, eventuali errori riscontrati o variazioni intervenute dopo l’iscrizione.   
Pochi giorni dopo, entro il 25 maggio, sarà messo in rete l’elenco definitivo.
 
La nuova campagna d’iscrizione       
Prende il via la nuova campagna di iscrizioni. La procedura è sempre la stessa (Dpcm 23 aprile 2010) sia per gli enti che richiedono per la prima volta l’accesso al beneficio sia per quelli che non sono ancora inseriti nell’elenco permanente.  
In particolare, gli enti del volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche possono iscriversi, fino al 7 maggio, trasmettendo all’Agenzia delle Entrate l’istanza telematica, mentre la dichiarazione sostitutiva dovrà essere inviata entro il 2 luglio (termine prorogato perché il 30 giugno è sabato), alla competente direzione regionale dell’Agenzia dagli enti del volontariato e all’ufficio del Coni nel cui ambito territoriale si trova la sede legale, dalle associazioni sportive dilettantistiche.       
 
I ritardatari potranno comunque presentare le domande di iscrizione o provvedere alle successive integrazioni documentali, entro il 1 ottobre, versando un importo di € 250, utilizzando il modello F24.

Nuova iscrizione tramite il CSV Foggia

Le associazioni interessate alla procedura della nuova iscrizione attraverso il CSV Foggia dovranno inviare la seguente documentazione alla segreteria del Centro entro lunedì 30 aprile 2018:

-        richiesta consulenza la CSV Foggia

-        copia leggibile del documento di riconoscimento e del codice fiscale del legale rappresentante

-        copia del provvedimento di iscrizione regionale al Registro del Volontariato o delle APS (non della Protezione civile)

-        copia dell’attestazione del codice fiscale dell’associazione.


Il calendario in sintesi
7 maggio - termine per l’iscrizione telematica
14 maggio - pubblicazione dell’elenco degli iscritti al beneficio
21 maggio - termine per la presentazione delle istanze per la correzione di errori
25 maggio - pubblicazione dell’elenco aggiornato degli iscritti al beneficio
2 luglio - termine per l’invio delle dichiarazioni sostitutive, all’Agenzia delle entrate da parte degli enti del volontariato e all’ufficio del Coni territorialmente competente, da parte delle associazioni sportive dilettantistiche
1 ottobre - termine per la regolarizzazione della domanda di iscrizione o delle successive integrazioni documentali (versando € 250)


Per ulteriori informazioni::
Agenzia delle Entrate
Via C. Colombo, 426
00145 Roma
url: www.agenziaentrate.gov.it