È disponibile online, su sito del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, l'Avviso pubblico per l'attuazione dell’articolo 65, commi 3 e 4 del Codice del Terzo Settore, a seguito dell'entrata in vigore del D.lgs. n. 117 del 3 luglio 2017 recante "Codice del Terzo settore, a norma dell'art. 1, comma 2, lett. b) della Legge 6 giugno 2016 n. 106".


Occorre, infatti, avviare le procedure per la nomina degli Organismi Territoriali di Controllo chiamati a svolgere - quali uffici territoriali dell'Organismo Nazionale di Coordinamento - funzioni di controllo dei centri di servizio per il volontariato nel territorio di riferimento.
Il comma 4 prevede la presenza di due rappresentanti per la Puglia e Basilicata, di cui uno espressione delle organizzazioni di volontariato del territorio, designato dall’associazione degli enti del Terzo settore più rappresentativa sul territorio di riferimento in ragione del numero di enti del Terzo settore ad essa aderenti,
Ai fini della preliminare individuazione delle associazioni di enti del Terzo settore più rappresentative per ciascuna Regione e Provincia autonoma, le interessate potranno trasmettere alla Direzione Generale del Terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese una dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. 445/2000 a firma del legale rappresentante dell’associazione, da cui risulti il numero complessivo di enti del Terzo settore ad esse direttamente e indirettamente (ovvero tramite una associazione di secondo o terzo livello) aderenti.
Le dichiarazioni sostitutive dovranno pervenire all'indirizzo di posta elettronica dgterzosettore@lavoro.gov.it, entro le 22.00 di lunedì 12 febbraio 2018.
scarica l’Avviso.
 
Per ulteriori informazioni:
Ministero del lavoro e delle politiche sociali
url: www.lavoro.gov.it