La legge 124/2017, all’art.1, comma 125, ha imposto alle associazioni, fondazioni e onlus, che intrattengono rapporti economici con le pubbliche amministrazioni, di pubblicare entro il 28 febbraio di ogni anno le informazioni relative a “sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e comunque a vantaggi economici di qualunque genere” ricevuti. Tale adempimento riguarda anche le imprese.


Ad inizio 2018 era stata diramata una nota dal MISE che indicava come prima scadenza il 28/02/2018. A seguito di varie contestazioni ed eccezioni, sia sulla non retroattività delle norme che sui soggetti ai quali applicare la sanzione  e sulla non chiarezza delle informazione da pubblicare, il Ministero del Lavoro aveva emanato il 23/02 una nota sostenendo posizioni diverse. Il MISE, di fronte a questa differente interpretazione da parte dei due Ministeri, aveva infine inviato il 27/02 un quesito al Consiglio di Stato.
Nei giorni scorsi è stato reso disponibile il parere del Consiglio di Stato che fissa al 28/02/2019 la data di prima pubblicazione. Inoltre sottolinea che la sanzione (la restituzione delle somme) si applica solo alle imprese.
 
Per ulteriori informazioni:
Consiglio di Stato
url: www.giustizia-amministrativa.it
 
Scarica il documento.