Sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 99 del 30.07.2018 è stata pubblicata la Legge Regionale n. 40 del 27 luglio 2018 relativa alle modalità per la concessione di contributi a sostegno delle attività svolte dalle Università Popolari e della Terza Età in attuazione della legge regionale n. 14 del 26 luglio 2002.


Si definiscono UTE (Università popolari e della terza età) gli enti, le associazioni e le istituzioni a carattere volontaristico e senza scopi di lucro, comunque denominate, che si danno un ordinamento autonomo mediante propri statuti o regolamenti, che hanno autonomia gestionale, organizzativa, finanziaria e contabile e che hanno come finalità quella della promozione culturale rivolta alle persone adulte e anziane.
Le UTE possono ricevere contributi volontari pubblici e privati ed usufruire di supporti, strumentali e didattici, forniti dalla Regione Puglia e dagli enti Locali.
La domanda di concessione di un contributo finanziario da parte della Regione Puglia per le attività dell’anno accademico da iniziare, deve essere presentata entro il 30 giugno di ciascun anno solare e deve essere compilata attenendosi ai modelli allegati al regolamento.

 

Per ulteriori informazioni:
Segretariato Generale della Giunta Regionale
Via Gentile, 52 - 70126 Bari
tel.: 080.5406123
fax: 080.5406124
e-mail: segretariogenerale.giunta@regione.puglia.it
url: www.regione.puglia.it